dinky toys logo

Bassett-Lowke era una società di giocattoli a Northampton, in Inghilterra, fondata da Wenman Joseph Bassett-Lowke nel 1898 o 1899, specializzata in modellini di ferrovie, barche e navi e set da costruzione. Bassett-Lowke ha iniziato come attività di vendita per corrispondenza, sebbene abbia progettato e prodotto alcuni articoli.

La prima locomotiva a vapore da 15 pollici, eseguita sulla Eaton Hall Railway nel 1905, era Little Giant. A differenza di altri modelli della stessa linea, era una replica, costruita per una ferrovia pubblica in miniatura a Blackpool. Era un locotender tipo "Atlantic" con rodiggio 4-4-2 ma non una copia esatta di un prototipo reale. Quel modello esiste ancora ed è in una collezione privata.

Nel 1909, insieme a Henry Greenly, W.J. Bassett-Lowke ha iniziato e curato la rivista Model Railways and Locomotives.

Nel 1914, Bassett-Lowke produsse il secondo modello tipo "Pacific" con rodiggio 4-6-2, costruito in Gran Bretagna (il primo fu GWR 111 The Great Bear). Non fu mai consegnato, ma dopo il deposito presso Eaton Hall durante la prima guerra mondiale, fu venduto alla Ravenglass e alla Eskdale Railway e ribattezzato Colosso. Fu demolito nel 1927. Ravenglass ed Eskdale avevano acquistato un altro Bassett Lowke Atlantic, il famoso Sans Pareil.

Negli anni '20, Bassett-Lowke introdusse prodotti a scartamento 00. La compagnia fornì ferrovie su misura e uno di questi layout di scartamento 1 sopravvive tutt'oggi in formato modificato al Bekonscot Model Village in Inghilterra.

Nel 1939, Bassett-Lowke fu incaricato di produrre un modello funzionante del serbatoio di scavo di Churchill noto come Cultivator No. 6.

Il declino di Bassett-Lowke, a partire dalla fine degli anni '50, può essere attribuito ad almeno due fattori: le persone sfogliano il catalogo gratuito dell'azienda e acquistano articoli simili o quasi identici altrove a un prezzo inferiore; e l'interesse per i giocattoli tecnici è diminuito alla fine degli anni '50 e ancora di più negli anni '60. Nel 1964, la compagnia cessò le vendite al dettaglio e vendette i suoi negozi, incluso uno a High Holborn a Londra, a Beatties. Bassett-Lowke cessò l'attività nel 1965.

Nel 1966, la società fu acquisita dai signori Riley e Derry. Intorno al 1969, Ivan Rutherford Scott, Allen L. Levy e Roland H. Fuller apparentemente fecero uno sforzo per rilanciare il business del modello ferroviario. Alla fine degli anni '80, Nigel Turner, un uomo d'affari di Northampton, acquistò l'azienda e la fondò accanto alla sua attività, la giostra musicale di Turner, vicino a Wootton, nel Northamptonshire. Nel 1993, il nome è stato ripreso con modelli in metallo bianco, ma ebbero breve durata. Questi includevano un motore di trazione di tipo Burrell, un vagone a vapore tipo Clayton, un rullo vapore di tipo Burrell e un autobus tipo B di Londra. Il nome fu acquisito nel 1996 da Corgi, che affiancava i suoi modelli 1/43 con locomotive a vapore a scartamento 0.

I principali concorrenti di Bassett-Lowke erano Hornby ed Exley.

Hornby ha acquisito Corgi nel 2008 e originariamente ha continuato a realizzare i modelli con scartamento 0 prima di interromperli definitivamente. Il marchio è stato ripreso da Hornby nel 2020 per una gamma di modelli steampunk in scala 00 basati su stampi Hornby esistenti.

Fonte Wikipedia