Train Director è un clone del software di simulazione Train Dispatcher. Train Director è disponibile per Windows, Mac OS X e Linux. Con Train Director è possibile simulare il lavoro del "Controllore del Traffico Centralizzato" (CTC), il quale è preposto al movimento dei treni tramite l'azionamento dei segnali e degli scambi in un tratto di linea. E' inoltre possibile creare i propri tracciati di linea con l'editor integrato nel programma.

Un po' di link utili:


La seguente immagine mostra la pagina iniziale, da cui è possibile caricare una delle simulazioni precedenti, o iniziare una nuova simulazione:

welcome

Una volta caricata una simulazione, i dati essenziali allo svolgimento della simulazione sono visualizzati nella stessa finestra. Nell'immagine seguente si può notare il tracciato, la tabella orario in basso a sinistra, e le informazioni relative a un treno in basso a destra.

treviso

Per maggiori informazioni e per scaricare il programma, sempre aggiornato, fare riferimento al sito di Train Director.

Fonte testi ed immagini: Train Director

Il nostro sito, ha scelto di pubblicare solamente materiale rotabile italiano, in quanto la passione per i treni è soprattutto rivolta alle ferrovie nostrane.

Il materiale che trovate di seguito, proviene direttamente dal sito "Il Deposito". Tutti i link portano direttamente sul sito dell'autore, ove potrete scaricare liberamente tutto il materiale citato.

Locomotive a Vapore

Locomotive Elettriche Trifase

Locomotive Elettriche a Corrente Continua

Locomotive Diesel

Materiale Leggero

Carri Merce

Carrozze Passeggeri

Treni Completi e Composizioni

Rotabili e scenari a scartamento ridotto

Cabine di guida

Scenari italiani ed Activity

Oggetti

Utilità Varie, Patch, Suoni e Tutorial

Una valida alternativa a Train Simulator, usa praticamente lo stesso motore e garantisce lo stesso divertimento, potendo usare gli stessi scenari e lo stesso materiale rotabile.


Tradotto direttamente dal sito di Open Rails: http://openrails.org/discover/open-rails/

Open Rails e Microsoft Train Simulator
Il progetto fornisce un simulatore di treni per la più grande raccolta di contenuti digitali al mondo - rotte, materiale rotabile e attività - inizialmente sviluppato per il prodotto Train Simulator di Microsoft.

Microsoft Train Simulator, lanciato nel 2001, ha avuto molto successo, ma Microsoft ha avuto diverse false partenze nello svilupparlo ulteriormente e queste si sono concluse nel 2009. Tuttavia, Microsoft Train Simulator era una piattaforma aperta e una serie di contenuti sia gratuiti che commerciali è stato sviluppato per questo.

Open Rails è il successore di Microsoft Train Simulator e gestisce i treni su rotte create per Microsoft Train Simulator. Tuttavia, ci sono alcune differenze che vale la pena discutere.

Open Rails utilizza una tecnologia più recente in modo da poter sfruttare i moderni processori grafici. Questo porta a frame rate più alti, più colori e dettagli, display più grandi e movimento più fluido.


La natura open di Open Rails
Open Rails è aperto, come suggerisce il nome. È un progetto lanciato, sviluppato, mantenuto e alimentato da un team di volontari. Il nostro team sta lavorando per fornire un futuro solido ai contenuti delle comunità e per creare il miglior simulatore di treni possibile.

Il nostro uso della licenza GPL (o software libero) significa che chiunque può leggere il software, scoprire come funziona e creare una versione modificata. In pratica, il progetto beneficia notevolmente di questa apertura con contributi sia grandi che piccoli e, naturalmente, una lista dei desideri traboccante.

Nuove versioni non testate del prodotto sono disponibili gratuitamente e immediatamente, quindi abbiamo molti utenti che trovano rapidamente problemi con una nuova versione e mantengono la qualità a un livello molto alto. Fin dall'inizio, Open Rails si è dimostrato molto più robusto e resistente agli urti rispetto a Microsoft Train Simulator.

Mentre i bug più semplici vengono corretti contemporaneamente, manteniamo un tracker di bug per registrare bug più complessi e monitorare i loro progressi attraverso le fasi Nuovo, Confermato, Triaged, Assegnato, Risolto.


Un futuro eccitante
Iniziato alla fine del 2009, il progetto sta raggiungendo una fase davvero entusiasmante mentre raggiungiamo l'obiettivo di sostituire Microsoft Train Simulator e andare avanti con piani per fare molto meglio di Microsoft Train Simulator sia in realismo che in strutture come multiutente, orari e editor per la creazione di contenuti.

openrail screenshot3

Questa guida vuole spiegare e semplificare l’accesso a OpenRails, visto che molti utenti neofiti hanno riscontrato difficoltà ad installare il simulatore.


Cos'è Open Rails ?

OpenRails è un simulatore gratuito che è nato sfruttando la base di Microsoft Train Simulator (MSTS), simulatore nato nel lontano 2001 e ormai diventato obsoleto per i tempi attuali. Il progredire dell’hardware e del software negli ultimi anni ha reso sempre più difficoltoso installare Microsoft Train Simulator, e anche per questo motivo ci si è indirizzati sempre più su OpenRails che è cresciuto arricchendosi anche di programmi di editor.

Per cui se non siete interessati allo sviluppo di add-ons, ma vi limitate alla simulazione non è necessario che installiate Microsoft Train Simulator sul vostro computer.


Come Installare Open Rails.

Per installare OpenRails dovrete semplicemente scaricare il programma di installazione dal sito http://www.openrails.org/download/program/

Alla pagina che vi si aprirà troverete la possibilità di installare due versioni, la versione stabile e la versione Test. Se non siete utenti esperti e volete stare tranquilli che funzioni tutto correttamente vi consiglio di scaricare la versione stabile, altrimenti potete scegliere la versione Test con molte più funzioni, ma con la possibilità di imbattervi in qualsiasi tipo di bug che possono compromettere la vostra simulazione.

Potete quindi aprire il file di installazione e seguire la procedura automatica installando il simulatore dove preferite.


Attenzione alle quattro cartelle.

Siccome Open Rails è stato pensato sulla base di Microsoft Train Simulator, come ho spiegato in precedenza, è necessario avere quattro cartelle di Microsoft Train Simulator affinché OpenRails funzioni correttamente.

Le quattro cartelle sono la cartella GLOBAL, la cartella SOUND, la cartella ROUTES e la cartella TRAINS. Queste quattro cartelle le potete inserire in un'unica cartella che per comodità chiamerò OpenRailsSimulator.

Vediamo a cosa servono ciascuna delle 4 cartelle che ho citato poco fa.

La cartella GLOBAL contiene principalmente tutti i vari spezzoni di binari e di strade, è molto importante che evitate di metterci troppo le mani sopra in quanto è molto facile far comparire errori in simulazione.

La cartella SOUND contiene vari suoni utili alla simulazione, anche questa di norma non necessita di modifiche una volta installata.

La cartella ROUTES è la quella dove dovete inserire tutte le cartelle con i vostri scenari, scaricabili da svariati siti. Non mettete mai i file .rar ma inserite sempre la cartella completa e già scompattata.

La cartella TRAINS è quella dedicata ai rotabili. All’interno troverete due sottocartelle, cartella TRAINSET e la cartella CONSISTS. La cartella TRAINSET, nella quale dovete inserite le varie cartelle coi vostri rotabili preferiti, contiene altre due cartelle fondamentali per il funzionamento del simulatore, la cartella Common.cab, che contiene tutte le cartelle delle cabine, e la cartella Common.SND che include tutte le cartelle dei suoni dei vari rotabili.

La cartella CONSISTS contiene tutti i consists di gioco cioè le repliche dei convogli da usare in simulazione.

Questo file system già pronto e creato da me lo potete scaricare al seguente link:

https://www.dropbox.com/s/m1fludzszjwk4gc/OpenRailsSimulator.rar?dl=0

Fate attenzione che le cartelle ROUTES TRAINS sono vuote e vanno riempite con i vostri scenari e rotabili preferiti, ricordandovi durante l’installazione dei vari autoinstallanti di specificare il percorso della cartella OpenRailsSimulator.

Il file scaricato è in formato .rar quindi ricordatevi di estrarre la cartella che trovate al suo interno chiamata OpenRailsSimulator in una cartella di comodo; quindi apriamo OpenRails andiamo sul pulsante opzioni che ci aprirà una omonima finestra. Clicchiamo sull’etichetta contenuti e quindi alla voce Path facciamo click sul pulsante Aggiungi per inserire il percorso al quale abbiamo messo la nostra cartella OpenRailsSimulator e quindi facciamo OK.

Alla voce nome sottostante possiamo inserire un nome a nostra scelta io per comodità metto OpenRailsSimulator. A questo punto nella finestra principale se avete fatto tutto correttamente, alla voce profilo di installazione dovete trovare il nome dato in precedenza cioè OpenRailsSimulator.

A questo punto potete scegliere uno scenario a vostro piacere e un convoglio e avviare una simulazione o un’activity. Vi consiglio sempre di usare monitor in HD e impostare una risoluzione Full HD nelle opzioni video di OpenRails per una simulazione più realistica e per sfruttare tutte le peculiarità delle cabine HD che potete trovare sullo Store del sito.


Importante!

Questa guida è stata testata su vari PC senza riscontrare problemi, testando varie ROUTES e la maggioranza dei rotabili italiani. Non vi è la garanzia assoluta di funzionamento per tutti i PC esistenti e per tutto il materiale esistente. Qualora riscontraste malfunzionamenti o errori potete segnalarli mediante la pagina Contatti, al fine di migliorare la fruibilità della guida e uniformarla per garantire il funzionamento su una fetta sempre più ampia di add-ons.

N.B.: Questo sito (Toy Garage 78) non si assume alcuna responsabilità di malfunzionamenti o danni al PC, tutto il materiale scaricabile è stato testato e privo di qualsiasi virus o malware.


Si ringrazia il sito Gabriele90 per aver fornito la guida alla corretta installazione ed uso di Open Rails.
http://www.gabriele90.com/

open rails screen